aung san suu kyi 1

La 77enne premio Nobel è stata condannata da un tribunale della giunta militare

L’ex leader birmana Aung San Suu Kyi è stata condannata da un tribunale della giunta militare ad altri sette anni di carcere per corruzione, nell’ultima parte del suo processo fiume. Lo ha riferito una fonte giudiziaria. La 77enne deve trascorrere un totale di 33 anni dietro le sbarre, al termine di una procedura giudiziaria durata 18 mesi e descritta come “politica” dai difensori dei diritti umani.

La 77enne premio Nobel ha trascorso la maggior parte del suo tempo agli arresti domiciliari nella capitale Naypyidaw. Suu Kyi era stata arrestata durante il colpo di stato del febbraio del 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top
Torna su