«Le opinioni del ministro contraddicono i nostri valori», scrive la rappresentanza Ue a Tel Aviv

Tensione tra Unione europea e il governo israeliano dopo che la rappresentanza europea in Israele ha scelto di cancellare la cerimonia diplomatica prevista per domani per la festa dell’Europa alla quale avrebbe dovuto partecipare il ministro della Sicurezza nazionale Itamar Ben Gvir. «Sfortunatamente – ha scritto su Twitter la rappresentenza Ue – quest’anno abbiamo deciso di cancellare il ricevimento diplomatico poiché non vogliamo offrire una piattaforma a qualcuno le cui opinioni contraddicono i valori rappresentati dall’Ue».
La delegazione non cita esplicitamente l’esponente dell’ultradestra israeliana, ma il riferimento è a lui, che, secondo la stampa dello Stato ebraico, avrebbe insistito per essere presente, al posto del ministro degli Esteri israeliano Eli Cohen, impegnato in una visita in India.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto