Lo sceicco Khader Adnan era molto popolare. Israele “pagherà il prezzo della morte”, commenta la Jihad islamica e per l’Anp si tratta di un “assassinio deliberato”. Proclamato uno sciopero generale in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza

Uno dei principali esponenti della Jihad islamica in Cisgiordania, il 44enne sceicco Khader Adnan, è deceduto oggi dopo uno sciopero della fame protrattosi per 86 giorni. Lo ha riferito il servizio carcerario israeliano, secondo cui nella notte è stato trovato privo di sensi nella sua cella ed è stato trasferito in un vicino ospedale dove è stato confermato il decesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto