Manca l’obiettivo Giuffré per una settantina di voti. Servirà una nuova seduta per il decimo posto

Fumata bianca a Montecitorio per l’elezione di nove membri laici sui dieci previsti del Csm. Lo apprendono le agenzie a spoglio non ancora terminato. In nove hanno superato il quorum dei tre quinti dei componenti dell’Assemblea (pari a 564 voti) per far scattare l’elezione. Ha mancato l’obiettivo Felice Giuffrè, per una settantina di voti. Servirà una nuova votazione per la copertura del decimo posto. A essere eletti, dunque, risultano: Enrico Aimi (517 voti), Isabella Bertolini (521), Daniela Bianchini (519), Ernesto Carbone (399), Claudia Eccher (519), Rosanna Natoli (519), Michele Papa (506), Fabio Pinelli (516) e Roberto Romboli (531, il più votato). Felice Giuffrè ha ricevuto 295 e 194 Giuseppe Valentino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top
Torna su